Gestione e difesa degli Endpoint: la sicurezza dell’azienda passa da qui

Gestione e difesa degli Endpoint: la sicurezza dell’azienda passa da qui

Cosa si intende per Endpoint 

Negli ambienti moderni, caratterizzati da una forte crescita di server, desktop, computer portatili, apparecchi mobili ed equipaggiamenti specializzati come le soluzioni point-of-sale (POS), ATM e i chioschi self-service — definiti complessivamente “endpoint”— gli schemi tradizionali di protezione quali firewall e soluzioni anti virus non sono più sufficienti. La rapida crescita del numero di lavoratori in remoto e di apparecchi mobili ridefinisce i confini da proteggere. Tali confini sono necessariamente gli endpoint stessi.

Gli Endpoint sono vulnerabili: ecco perché

Gli endpoint sono, per le loro caratteristiche intrinseche, estremamente vulnerabili agli attacchi – compresi danni al sistema causati da malware, furti dovuti al phishing, violazioni della privacy nei social network o problemi di produttività in seguito a spam, interruzioni e instabilità del sistema. Tali vulnerabilità possono comportare un serio rischio inclusa la perdita di controllo sull’endpoint e la perdita di dati preziosi. I problemi di sicurezza tuttavia non vanno ricercati solo negli attacchi di per sé, ma anche nel modo in cui le imprese si proteggono. Le imprese devono comprovare la conformità rispetto alle policy aziendali interne, standard di sicurezza e prescrizioni di legge.

La sicurezza si basa su visibilità e controllo.

Le organizzazioni possono avere centinaia o migliaia di endpoint da mettere in sicurezza: la sfida consiste nel sapere quanti e quali tipi di endpoint si hanno, verificando e aggiornando patch e policy di sicurezza su tutti. Come reagire in un ambiente di grandi dimensioni e complesso, dove le minacce arrivano da diverse direzioni e gli endpoint sono spesso attaccati? Proviamo a capirlo insieme.

Una soluzione univoca è la chiave per gestire con successo gli endpoint.

La risposta: utilizzare un unico tool che non solo indirizza i rischi legati alle minacce di sicurezza, ma controlla anche costi, complessità operativa e oneri del team IT, soddisfacendo le esigenze di conformità. La soluzione deve essere in grado di generare immediatamente un report di conformità, senza impegnare i sistemi per giorni o settimane. Le imprese hanno bisogno di uno strumento semplificato e ad alta scalabilità che garantisca visibilità e controllo degli endpoint distribuiti.

La soluzione ideale di gestione degli endpoint, dunque, fornisce risorse intelligenti, rapide e automatizzate in grado di adeguarsi alle sfide poste dall’ambiente. In questo modo, è possibile controllare e proteggere tutti gli endpoint fisici e virtuali della propria impresa, vale a dire smartphone, tablet, PC fissi, portatili in roaming e connessi a Internet, server, point-of-sale (POS), ATM e chioschi self-service. L’ambiente è così protetto e sicuro, indipendentemente dal sistema operativo, utilizzando una sola console e la stessa infrastruttura di gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *